Gara - ID 484

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Cultura - Biblioteca -Sistema Informativo - Comunicazione
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
Accordo quadro per l’affidamento dei servizi di custodia e sicurezza antincendio agli eventi presso la Scuola di Musica G. Verdi, Officina Giovani e altre sedi destinate ad eventi organizzati dal Servizio Cultura, Turismo e Promozione del Territorio.
CIG86124155B0
CUP
Totale appalto€ 624.800,00
Data pubblicazione 05/02/2021 Termine richieste chiarimenti Giovedi - 04 Marzo 2021 - 21:45
Scadenza presentazione offerteLunedi - 15 Marzo 2021 - 13:00 Apertura delle offerteMartedi - 16 Marzo 2021 - 09:30
Categorie merceologiche
  • 9834113 - Servizi di custodia di edifici
DescrizioneAccordo quadro per l’affidamento dei servizi di custodia e sicurezza antincendio agli eventi presso la Scuola di Musica G. Verdi, Officina Giovani e altre sedi destinate ad eventi organizzati dal Servizio Cultura, Turismo e Promozione del Territorio.
Struttura proponente Servizio Gare, Provveditorato e Contratti
Responsabile del servizio Dott. Luca Poli Responsabile del procedimento Volpe Areta
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf 04-duvri-og-smv - 894.24 kB
05/02/2021
File pdf capitolato - 323.69 kB
05/02/2021
File pdf schema-di-contratto - 206.99 kB
05/02/2021
File odt dd-2021-140 - 42.39 kB
05/02/2021
484-mod-1 - 178.67 kB
05/02/2021
484-mod-2 - 262.30 kB
05/02/2021
484-mod-3 - 185.39 kB
05/02/2021
484-mod-4 - 113.92 kB
05/02/2021
484-mod-5 - 68.88 kB
05/02/2021
484-mod-6 - 165.22 kB
05/02/2021
484-mod-7 - 73.66 kB
05/02/2021
File pdf 484-informativa-gare - 53.93 kB
05/02/2021
File pdf 2021-ojs025-060220-it - 49.63 kB
05/02/2021
File pdf 484-bando-guri - 22.45 kB
05/02/2021
File odt dd-2021-251 - 35.26 kB
10/02/2021
File pdf relazione-corretta - 169.38 kB
10/02/2021
File pdf 484-disciplinare - 604.71 kB
10/02/2021
File p7m 484-disciplinare.pdf - 609.69 kB
10/02/2021
File pdf elenco-personale-aggiornato - 34.55 kB
11/02/2021

Avvisi di gara

17/02/2021Gara ID 484 - Accordo quadro per l’affidamento dei servizi di custodia e sicurezza antincendio agli eventi presso la Scuola di Musica G. Verdi, Officina Giovani ecc. – Avviso n. 2 – sopralluogo
Si richiama l’attenzione su quanto previsto all’art. 11 del disciplinare di gara circa il sopralluogo obbligatorio, per raccomandare a tutti coloro che sono interessati a partecipare alla gara di richiedere in tempo utile l’appuntamento, poiché in ...
10/02/2021Gara ID 484 - Accordo quadro per l’affidamento dei servizi di custodia e sicurezza antincendio agli eventi presso la Scuola di Musica G. Verdi, Officina Giovani ecc. – Avviso n. 1 – sostituzione documenti di gara
Si avvisa che in data 10/02/2021, a seguito della determinazione n. 251/2021 e per le motivazioni in essa riportate, sono stati sostituiti la relazione tecnico illustrativa ed il disciplinare di gara con una nuova versione rettificata per quanto riguarda ...

Chiarimenti

  1. 08/02/2021 11:00 - Chiediamo se è possibile partecipare per una società che ha iniziato la propria attività nel 2020 ma che sia in ogni caso in possesso dei requisiti richiesti ottenuti nell'anno in corso.

    Dei tre requisiti richiesti per la partecipazione:
    i requisiti di cui all’art. 6 (lett. a) e all’art. 7, comma 7.1 (lett. b) del disciplinare non è richiesto che siano conseguiti in un arco temporale, ma è necessario siano posseduti alla data di scadenza per la presentazione delle offerte.
    Il requisito di cui all’art. 7, comma 7.3 (lett. c) del disciplinare è necessario sia conseguito per servizi eseguiti fra il 01/01/2017 ed il 31/12/2020 compresi, quindi anche tutti eseguiti nel 2020, ma non nel 2021.
     
    08/02/2021 14:39
  2. 08/02/2021 11:03 - Chiediamo se è obbligatorio che i servizi analoghi richiesti siano stati svolti su incarico di pubbliche amministrazioni o Enti Pubblici o anche se possibile per Committenti privati.

    Il disciplinare prevede che i servizi validi ai fini della dimostrazione del requisito di cui all’art. 7, comma 7.3 (lett. c) del disciplinare debbono essere stati svolti su incarico di pubbliche amministrazioni o Enti Pubblici, non sono quindi validi quelli svolti su incarico di privati.
    Quanto riportato nel predetto comma circa i mezzi di prova per la dimostrazione del possesso del requisito e quindi “elenco dei servizi fatti valere per dimostrare il possesso del requisito, con indicazione dei rispettivi importi, date e destinatari, pubblici o privati” è una mera riproposizione del testo dell’allegato XVII parte II del DLgs. 50/2016 e non influisce sulla tipologia dei servizi richiesti per partecipare alla procedura in esame che debbono essere stati svolti su incarico di pubbliche amministrazioni o Enti Pubblici.
    Si rimanda al comma 7.3. del disciplinare di gara per le tipologia dei servizi che devono essere stati svolti per dichiarare il possesso del requisito.
     
    08/02/2021 14:42
  3. 10/02/2021 16:33 - Nel caso di fatture per svolgimento di servizi multipli gestite a corpo senza la specifica delle mansioni svolte, a titolo di comprova del possesso dei requisiti di capacità tecnico-professionale è possibile allegare alle stesse fatture i  consuntivi delle attività svolte controfirmati dai clienti, in cui si specificano e attestano i servizi forniti?
     


    La fattispecie prospettata non pare attinente all’appalto in questione in quanto:
    -    Il disciplinare di gara prevede, circa il requisito di cui alla lettera c) del comma 7.3, art. 7 del disciplinare di gara, che i servizi atti alla dimostrazione del possesso del requisito devono essere stati svolti su incarico di pubbliche amministrazioni o Enti Pubblici.
    -    Il disciplinare di gara prevede inoltre che per poter procedere all’aggiudicazione, la stazione appaltante richiederà pertanto al concorrente nei cui confronti è stata formulata la proposta di aggiudicazione, di presentare un elenco dei servizi fatti valere per dimostrare il possesso del requisito, con indicazione dei rispettivi importi, date e destinatari, pubblici o privati.  Per i servizi effettuati a favore di committenti pubblici l’accertamento dell’esecuzione del servizio avverrà d’ufficio sulla base dei dati contenuti nell’elenco presentato.
    Come precisato in risposta ad un precedente quesito, quanto riportato nel predetto comma circa i mezzi di prova per la dimostrazione del possesso del requisito e quindi “elenco dei servizi fatti valere per dimostrare il possesso del requisito, con indicazione dei rispettivi importi, date e destinatari, pubblici o privati” è una mera riproposizione del testo dell’allegato XVII parte II del DLgs. 50/2016 e non influisce sulla tipologia dei servizi richiesti per partecipare alla procedura in esame che debbono essere stati svolti su incarico di pubbliche amministrazioni o Enti Pubblici.
    La pubblica amministrazione o ente pubblico che fosse in grado di fornire il prospettato consuntivo delle attività svolte da allegare alle fatture sarebbe verosimilmente in grado di fornire le medesime informazioni alla richiesta che le dovesse essere rivolta d’ufficio dalla stazione appaltante per la verifica del requisito dichiarato dal concorrente.
    Può essere utile che il concorrente acquisisca detta documentazione dai propri committenti pubblici prima di dichiarare il possesso del requisito onde non rischiare di presentare una dichiarazione che poi la pubblica amministrazione o Ente Pubblico non sarebbe in grado di confermare.
     

    11/02/2021 16:07
  4. 08/02/2021 14:04 - Si chiede di poter conoscere, relativamente al personale attualmente impiegato per lo svolgimento dei servizi dedotti in gara, oltre a quanto già espresso ed indicato nel documento denominato "elenco-personale" consultabile fra gli Allegati di gara :
    1) la tipologia dei contratti di assunzione (es.: intermittente o indeterminato?; full-time o part-time? ecc)
    2) i R.A.L e le indennità di mansione, ove eventualmente riscontrabili;
     


    In risposta al quesito si forniscono le informazioni che abbiamo ottenuto dall'attuale appaltatore. Le medesime sono contenute nella tabella “elenco personale aggiornato” pubblicata in sostituzione alla precedente, complete degli aggiornamenti comunicati dall’operatore uscente.
    15/02/2021 14:34
  5. 15/02/2021 10:42 -
    chiediamo se in relazione ai servizi analoghi richiesti per un importo complessivo minimo pari a € 250.000,00, sia sufficiente che tale importo comprenda o il servizio di custodia di ambienti aperti al pubblico o il servizio di sicurezza antincendio in occasione di eventi di pubblico spettacolo o comunque di natura culturale, oppure se è obbligatorio che comprenda entrambi i servizi.


     


    Si rimanda al disciplinare di gara dove per il possesso del requisito dei servizi analoghi di cui all’art. 7,  comma 7.3 lett c) è espressamente riportato:

    ...” Il possesso del requisito può essere dimostrato tramite l’avvenuta esecuzione di uno o più servizi, fermo restando che ogni servizio per essere valido deve essere comprensivo di almeno una delle attività sopra indicate, che il complesso dei servizi validi deve aver comportato per l’esecutore almeno la corresponsione dell’importo minimo richiesto per la partecipazione e l’esecuzione di ciascuna delle attività sopra elencate.”

    I singoli servizi portati dunque a dimostrazione del possesso del requisito potranno avere avuto come oggetto di svolgimento anche solo uno dei due ambiti di attività [1. custodia di ambienti aperti al pubblico; 2. sicurezza antincendio in occasione di eventi di pubblico spettacolo o comunque di natura culturale.], pur dovendo tuttavia essere presenti nel complesso dei servizi utili a dimostrare il possesso del requisito, servizi in ciascuno dei due ambiti delle attività richieste .

    16/02/2021 12:13
  6. 16/02/2021 12:59 - siamo a chiedere se il corso antincendio rischio ELEVATO può essere attivato prima dell’inizio dell’esecuzione del servizio oppure tale requisito deve essere posseduto in sede di partecipazione alla gara.
     


    L’impiego di personale avente le qualifiche e la formazione richieste dal Capitolato costituisce, ai sensi dell’art. 24 del disciplinare di gara, condizione di esecuzione che deve essere soddisfatta non in fase di partecipazione, bensì al momento dell’esecuzione del servizio in correlazione con l’applicazione della clausola sociale, fermi restando gli eventuali aggiornamenti formativi.
    17/02/2021 12:37
  7. 02/03/2021 17:36 - Siamo a richiedere una stima del monte ore annuo complessivo suddiviso per le due tipologie di servizi richiesti nel bando di gara:
    - Monte ore annuo servizio di custodia di ambienti aperti al pubblico
    - Monte ore annuo servizio di sicurezza antincendio 
    Inoltre in merito al servizio di sicurezza antincendio chiediamo indicativamente gli orari di svolgimento del servizio, o quantomeno l’indicazione della chiamata minima oraria richiesta ad operatore (es. 3 ore, 4 ore, etc.)
     


    In risposta al quesito si precisa che la scelta dell’accordo quadro, che non garantisce la quantità delle prestazioni affidate, deriva dalla natura stessa delle iniziative di pubblico spettacolo che richiedono l’assistenza antincendio.

    Il luogo di svolgimento dello spettacolo e le indicazioni contenute nel relativo piano di emergenza, oltre che la duranta e tipologia dell’evento stesso possono infatti incidere notevolmente sul numero di operatori e sul monte ore necessario ad ogni evento.

    A  titolo esemplificativo si rende noto che le ultime edizioni della sola Prato estate (eventi all’aperto) hanno contemplato 26 eventi circa (ad edizione). L’andamento dell’epidemia inciderà tuttavia in maniera evidente sui futuri programmi culturali e quindi anche sull’impiego degli addetti antincendio, non prevedibile a priori.

    Anche il servizio di custodia, seppur in parte influenzato dalla tipologia di evento organizzato, concede maggiori  possibilità di pianificazione, tanto da consentire la previsione di un contratto attuativo di € 200.000,00 come indicato in capitolato.

    Le disposizioni in tema di future aperture scolastiche e svolgimento di attività al chiuso permettono di ipotizzare la possibilità di utilizzo dei locali toccati dalla procedura in oggetto, tanto da consentire una previsione più certa in termini di spesa di custodia (non anche di distribuzione oraria) nel corso dei 4 anni di durata dell’accordo.

    03/03/2021 11:05

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Comune di Prato

Piazza del Comune, 2 Prato (PO)
Tel. 057418361 - PEC: gare.comunediprato@arubapec.it